2

Feb 14

A poche ore dal Super Bowl

Mancano solo quattro ore ormai al Super Bowl e la tensione inizia a farsi sentire. I Broncos hanno deciso ieri sera di cambiare l’hotel in cui erano ospitati e isolarsi completamente per non essere disturbati dai fans e potersi concentrare soltanto sul match. Mossa a due facce, potrebbe essere l’ideale per arrivare alla massima concentrazione in vista dell’evento dell’anno, ma potrebbe anche creare troppa tensione in giocatori non abituati ai grandi eventi, solo quattro giocatori hanno giocato in precedenza un super bowl: Peyton Manning, Wes Welker, Dominique Rodgers-Cromartie e Jacob Tamme.

Il clima sembrerebbe essere un non-fattore, nonostante la temperatura vicino allo zero non nevicherà e le possibilità di pioggia sono piuttosto basse, quindi condizioni diciamo buone per Manning e per il gioco offensivo dei Broncos, dato che anche il vento sarà piuttosto debole.

Di seguito alcuni dei punti chiavi per portare a casa la vittoria da parte dei Broncos

Attacco:

– la linea deve tenere la pressione dei Seahawks. Se la linea tiene come in tutta la stagione, Manning avrà il tempo di pescare i mismatch migliori e riuscirà a punire una secondaria riconosciuta fortissima da tutta la NLF. Ma Manning è Manning e col tempo giusto dato dalla linea, un ricevitore libero lo trova. D.Thomas sarà marcato da Sherman e avrà vita durissima, ma i Broncos vantano più armi offensive di tutte le altre franchigie NFL e se Sherman farà un buon lavoro, vorrà dire che i bersagli saranno Decker, Welker e il TE Julius Thomas. Per la difesa di Seattle sarà dura marcare tutti e 4 i big target di Manning con la stessa efficacia. Tutto dipenda dal tempo che la linea lascia a Manning.

– Stabilire un gioco di corse. Questo è vero sempre nel football e ancora di più oggi. Seattle è regina dei turnover quindi riuscire a guadagnare yards sulle corse, costringerà a mettere un uomo in più vicino alla linea liberando ancora di più i nostri ricevitori sulle secondarie e diminuendo i rischi di lanciare su doppie coperture. Moreno è in palla e Ball sta crescendo. Dimenticatevi i fumble e correte come sapete!

– Per il resto, siamo in buone mani. Ovviamente nessun turnover!

Difesa:

– Fermare Lynch! Questo è l’imperativo numero uno. Il vero grosso pericolo che ci possono portare i Seahawks sta nel loro gioco di corse, con Lynch come protagonista, soprattutto quando entra in beast mode. La difesa dei Broncos sulle corse è più che discreta e qui si giocherà la partita. Se si ferma Lynche e si costringe Wilson a lanciare, vengono fuori i limiri dei Seahawks. Wilson è abile anche a correre e creare giochi dal nulla e qui la difesa deve essere brava a non perdersi i ricevitori sul profondo quando si sviluppa uno di questi giochi in Wilson corre in giro per il campo per guadagnare tempo e pescare qualche ricevitore dimenticato.

Ovviamente sono solo alcuni dei punti di attenzione del match, ma se questi tre obiettivi verranno centrati, ci sono ottime possibilità che la partita si metta per il meglio.

Go Broncos!!!

Share

2 Comments

  1. bottigol says:

    ho paura dei giochi rotti con lanci sul profondo, temo quelli quasi più di Lynch!

  2. Mauro says:

    http://snapwidget.com/v/647088774508624773#.Uu6U4HlFTj0

    Quasi pronti per il Grande Ballo. Time to Ride!!! And United in Orange!!!

    sarà una partita tiratissima. Ora che il grande freddo è scongiurato, speriamo non piova. I fattori decisivi credo siano questi.

    1. Abbiamo bisogno di un attacco che controlli il tempo. Drive lunghi e produttivi. I fattori decisici credo siano lechiusure di terzo down, le ricezioni sul corto di Welker e il running game.

    2. Peyton e la sua capacità di controllare tutto. Tempo gioco mix tra corse e lanci e tra big play e giochi sul corto. Per questo c’è bisogno di una grande prestazione della linea d’attacco.

    3. Ricevitori concentrati. Nessun drop oggi è ammesso.

    4. Una difesa capace di fermare la principale risorsa offensiva di Seattle. Linch e le sue corse. Ma anche capace di mettere tanta tanta pressione sin dall’inizio su Russel Wilson. Bisogna che da subito capisca dove è capitato e non prenda mai confidenza.

    5. In una partita tirata contano molto gli special team, Niente fumble di Holliday e calci sempre efficaci sono decisivi per vincere.

    GO BRONCOS!!!!

Leave a Reply