1

Sep 13

Scelti i 53 Broncos

La stagione è ai nastri di partenza, finito il training camp e la preseason, ora si fa sul serio. Ecco i 53 “eletti” che fanno parte del roster finale dei Broncos.

Quarterback (3): Peyton Manning, Brock Osweiler, Zac Dysert

Riservato un posto a roster anche per il rookie Zac Dysert che ha fatto vedere buone cose in pre-season. Probabilmente sarebbe stato troppo rischioso tagliarlo per metterlo nella practice squad.

Running backs (5): Montee Ball, Ronnie Hillman, Knowshon Moreno, Jacob Hester, C.J. Anderson.

Hillman rimane il titolare, almeno secondo il depth chart ma i problemi di fumble potrebbero toglierli un po’ di minuti in favore di Montee Ball. Moreno è il rb da terzo down, buono come bloccatore e anche come ricevitore fuori dal backfield. Il rookie C.J. Anderson è la bella sorpresa, viene confermato nonostante l’infortunio che lo terrà fermo un paio di turni. Evidentemente i Broncos hanno grosse aspettative su di lui.

Receivers (4): Demaryius Thomas, Wes Welker, Eric Decker, Andre Caldwell.

Solo 4 ricevitori possono sembrare pochi. Tagliato il rookie King (scelta al draft spesa male dunque) e anche il miglior ricevitore della pre-season Robinson. Si cercherà di portarli entrambi in practice squad. Il quinto ricevitore all’occorrenza sarà Trindon Holliday, ma nell’attacco di Manning saranno coinvolti anche i TE quindi non dovrebbero esserci problemi.

Tight ends (4): Julius Thomas, Virgil Green, Joel Dreessen, Jacob Tamme.

Julius Thomas è finalmente esploso (almeno in preseason) e si è guadagnato il ruolo di titolare. Molto bravo come ricevitore potrebbe essere l’arma in più. Green sarà il bloccatore designato. Tamme e Dreessen sono ottimi giocatori ma credo che uno dei due sia a rischio, e in caso di aggiunte in altri ruoli potrebbe essere tagliato.

Offensive linemen (9): LT Ryan Clady, LG Zane Beadles, C Manny Ramirez, RG Louis Vasquez, RT Orlando Franklin, T Chris Clark, G-C John Moffitt, G Chris Kuper, C Steve Vallos.

L’unica sorpresa è il taglio del centro Ryan Lilja che non è riuscito a impressionare, forse il ginocchio acciaccato lo ha limitato troppo. Dunque Ramirez parte da titolare e la cosa non mi piace. E’ l’anello debole della linea. Kuper, in recupero dall’infortunio, dovrebbe poter trovare spazio, magari non da subito. Moffit e Vallos sono backup funzionali che possono lavorare su più ruoli.

Specialists (4): K Matt Prater, P Britton Colquitt, LS Aaron Brewer, R Trindon Holliday.

Qui nessuna sopresa, un ottimo gruppo di specialisti. Non ci possiamo lamentare.

Defensive linemen (8): Derek Wolfe, Robert Ayers, Shaun Phillips, Malik Jackson, Sylvester Williams, Kevin Vickerson, Terrance Knighton, Mitch Unrein.

Si sperava nel rookie Quanterius Smith che invece è stato messo nella Injury List per i problemi al ginocchio ereditati dall’infortunio al college. Wolfe ha recuperato dall’infortunio e giocherà presto. Malik Jackson ha fatto un buon training camp e ha superato Beal come DE.

Linebackers (5): Wesley Woodyard, Danny Trevathan, Nate Irving, Paris Lenon, Steven Johnson.

Non molti i linebackers e forse il ruolo più debole di tutto il roster. Manca ovviamente lo squalificato Miller. I tre titolari, Trevathan, Woodyard e Irving sono all’esordio da titolare nei rispettivi ruoli (Woodyard spostato a MLB) e la cosa mi preoccupa. Sono molto atletici ma manca un po’ di esperienza nel ruolo. Visti i nostri annosi problemi contro le corse, la situazione qui non è per niente rosea.

Defensive backs (11): CB Champ Bailey, CB Dominique Rodgers-Cromartie, CB Chris Harris, CB Tony Carter, CB Kayvon Webster, CB Quentin Jammer, S Rahim Moore, S Duke Ihenacho, S Mike Adams, S David Bruton, S Omar Bolden.

Tanti i defensive backs a roster. Bailey starà fuori qualche turno ma sta recuperando. Rodgers-Cromartie sembra un buon acquisto. Le safety titolari sanno Moore e Ihenacho che ha battuto Mike Adams nel ruolo di SS. Bruton è ottimo negli special teams.

Tutto pronto quindi… giovedi si comincia ospitando i campioni del mondo dei Baltimore Ravens, con ancora negli occhi l’eliminazione dell’anno scorso.

Game On!

Share

No comments yet, be the first.

Leave a Reply