Archive for the ‘Roster Transactions’ Category

I Denver Broncos hanno ceduto Brandon Lloyd ai St. Louis Rams. In cambio una scelta al sesto round al prossimo draft. La scelta potrà essere del quinto round se Lloyd effettuerà almeno 30 ricezioni da qui alla fine della stagione.

Così i rumors si sono avverati. Lloyd ha detto che tra le ragioni principali che l’hanno spinto a richiedere la cessione c’è il nuovo attacco di John Fox, che prevede un minor utilizzo dei ricevitori. Pertanto non riteneva di essere utilizzato per quelle che sono tutte le sue potenzialità. Inoltre ha affermato di aver chiesto la trade già da qualche settimana e che quindi la nomina di Tebow a starting quarterback non ha influito nelle sue decisioni. Inoltre ha detto che ha parlato più volte con il general manager Brian Xanders e la sua cessione avviene senza attriti e senza rancori.

Lloyd sarà free agent a fine stagione ed è alla ricerca di un ricco contratto dopo l’ottima stagione dell’anno scorso.

Ai Rams ritroverà Josh McDaniels, che è l’offensive coordinator e chiama i giochi d’attacco. Non farà fatica a integrarsi dato che la sua miglior stagione è arrivata proprio nel sistema dell’ex coach dei Broncos.

Per i Broncos il reparto dei wide receiver vede ora l’altro “scontento” Eddie Royal (anche lui ha richiesto la trade ma difficilmente sarà ceduto) affiancato da Eric Decker e da Demaryius Thomas, completamente recuperato. Da lui ci si aspetta davvero molto, era stato scelto al primo round l’anno scorso per sostituire Brandon Marshall, ma gli infortuni ripetuti l’hanno sempre tenuto lontano dal campo, ora deve dimostrare di essere il wide receiver del futuro e che i Broncos possono contare su di lui.

Inoltre è recuperato anche il tight end Julius Thomas, che sicuramente sarà chiamato a dare il suo contributo ed aiutare Tim Tebow nei giochi di passaggi.

Denver acquisisce una scelta non eccezionale, una sesta che potrebbe diventare una quinta, di certo non cambia il destino dei Broncos ma potrebbe essere una munizione in più al prossimo draft.

Certo che un Brandon Lloyd a pieno servizio e con entusiasmo sarebbe stato un bell’aiuto per i Broncos e per l’attacco, ma dato il suo malumore, a questo punto era inevitabile cederlo ora, per non perderlo poi a zero a fine stagione.

Share

Il defensive tackle Kevin Vickerson è stato posto nella injury list, a causa di un infortunio alla caviglia che richiede 10 settimane di recupero. Si era infortunato nel primo quarto domenica scorsa contro San Diego, ma era riuscito a rimanere in campo per tutto il match. Gli esami poi hanno dimostrato che l’infortunio era più serio del previsto. Un altro infortunio nel ruolo più critico per i Broncos.

Al suo posto nel roster è stato firmato il fullback Quinn Johnson, appena rilasciato da Tennessee. Johnson ha giocato i primi due anni con i Packers e dovrebbe aiutare ancora di più il gioco di corse oltre che gli special team.

Il running back Brandon Minor è stato invece rilasciato, era nella injury reserve list.

Share

I Denver Broncos firmano il TE Dante Rosario, che ha già fatto tutto il training camp con la franchigia ma che era stato tagliato a inizio stagione. Dovrà sostituire per almeno un paio di settimane l’infortunato Julius Thomas.

Per fare posto a Rosario, viene tagliato il linebacker rookie Mike Mohamed, scelto al sesto giro nello scorso draft.

Inoltre viene rifirmato nella practice squad il running back Jeremiah Johnson, al posto del wr DeAndre Goodwin.

Share

I Denver Broncos hanno firmato il ricevitore Quan Cosby. Vista la mole di infortuni nel reparto, era attesa una mossa di questo tipo per dare un po’ di profondità. Cosby è alla sua terza stagione dopo due anni ai Bengals. Potrebbe essere usato anche come ritornatore sui punt, in modo da non rischiare Eric Decker.

Per fargli posto nel roster è stato tagliato il running back Jeremiah Johnson, che era stato appena promosso dalla practice squad.

Inoltre il tight end John Nalbone è stato aggiunto alla practice squad.

Share

E’ finita la stagione del DT Ty Warren.

L’acquisizione più importante della free agency dei Broncos, è stato messo nella injury list, al suo posto nel roster è stato promosso dalla practice squad il running back Jeremiah Johnson.

L’infortunio di Ty Warren, uno strappo al pettorale, aveva lasciato pochi dubbi, ma la dirigenza aveva comunque mantenuto un posto a roster per lui sperando in un recupero più veloce del previso. Alla luce dei nuovi infortuni, il posto di Ty Warren nel restor è diventato un lusso che i Broncos non potevano più permettersi. Quindi il defensive tackle è stato messo nella injury list.

Share

Finito il training camp e dopo l’ultima gara di preseason, valida solo per vedere all’opera le riserve, è stato definito il roster per la prima giornata di regular season. Questi i tagli effettuati per ridurre il roster ai 53 giocatori:

  • WR David Anderson released
  • DE Jeremy Beal waived
  • CB Brandon Bing waived
  • LB Alvin Bowen waived
  • DT Ronnell Brown waived
  • G Jeff Byers waived
  • CB Perrish Cox waived
  • G Stanley Daniels waived
  • WR Britt Davis waived
  • WR D’Andre Goodwin waived
  • T Adam Grant waived
  • TE Dan Gronkowski waived
  • K Steven Hauschka waived
  • DT Jeremy Jarmon waived
  • RB Jeremiah Johnson waived
  • S Kyle McCarthy waived
  • G Eric Olsen waived
  • WR Greg Orton waived
  • DT DeMario Pressley waived
  • WR Eron Riley waived
  • LB Lee Robinson waived
  • TE Dante Rosario released
  • RB Austin Sylvester waived
  • QB Adam Weber waived

Sono stati inoltre messi nella Injury List il  WR Jamel Hamler, il RB Brandon Minor il CB Syd’Quan Thompson.

Poco dopo è stato tagliato anche Darcel McBath, safety scelta al secondo turno del draft reduce da una stagione promettente, ma troppo fragile e spesso infortunato. Inoltre prevedibile il taglio anche di Perrish Cox

Al suo posto è stato firmato il CB Jonathan Wilhite, proveniente dai New England Patriots

 

Share