Posts Tagged ‘Adam Weber’

Il quarterback è stato rilasciato questa sera. La stagione prosegue con Tim Tebow e Brady Quinn a roster.

Kyle Orton era ormai relegato a ruolo di terzo qb, con Tebow titolare e Quinn nel ruolo di backup. Visti tutti gli infortuni che si sono presentati ai quarterback delle altre squadre NFL, ha visto la possibilità di essere ingaggiato da qualche altra franchigia per concludere l’anno e ha chiesto ai Broncos di essere rilasciato.

Il coaching staff non si è opposto, dimostrando rispetto per un giocatore e soprattutto una persona che ha sempre dimostrato grande professionalità e rispetto per le decisioni del team anche quando per lui le cose andavano male.

Si chiude quindi la sua parentesi ai Broncos, arrivato da Chicago nella trade che ha portato due stagioni fa Jay Cutler ai Bears. Al timone dei Broncos il suo record è di 12-21, non certo esaltante.

E proprio i Bears, insiema ai Chiefs e ai Redskins sembrano essere le destinazioni per lui più probabili nei prossimi giorni.

I Broncos risparmiano circa 3 M$ del suo ingaggio, se venisse ingaggiato da qualche altra squadra già questa settimana. E’ probabile che il suo posto a roster venga preso dal qb rookie Adam Weber, ora nella practice squad.

Dopo un inizio di stagione pessimo, che ha portati i Broncos ad un record di 1-4, Orton era stato sostituito nel ruolo di starter da Tim Tebow, che è riuscito insieme a tutta la squadra a ribaltare la situazione e ora i Broncos si trovano 5-5 in division in piena corsa per i playoff.

E’ parso subito chiaro in quel momento che Orton non sarebbe più rientrato nei piani futuri della squadra, visto anche il contratto in scadenza a fine anno che lo renderà free agent. A questo punto non serviva a nessuno che Orton restasse in roster, i Broncos risparmiano un po’ di soldi e dimostrano rispetto per un giocatore che a parte i propri limiti (purtroppo tanti) in campo, è sempre stato molto stimato nello spogliatoio.

Share

Finito il training camp e dopo l’ultima gara di preseason, valida solo per vedere all’opera le riserve, è stato definito il roster per la prima giornata di regular season. Questi i tagli effettuati per ridurre il roster ai 53 giocatori:

  • WR David Anderson released
  • DE Jeremy Beal waived
  • CB Brandon Bing waived
  • LB Alvin Bowen waived
  • DT Ronnell Brown waived
  • G Jeff Byers waived
  • CB Perrish Cox waived
  • G Stanley Daniels waived
  • WR Britt Davis waived
  • WR D’Andre Goodwin waived
  • T Adam Grant waived
  • TE Dan Gronkowski waived
  • K Steven Hauschka waived
  • DT Jeremy Jarmon waived
  • RB Jeremiah Johnson waived
  • S Kyle McCarthy waived
  • G Eric Olsen waived
  • WR Greg Orton waived
  • DT DeMario Pressley waived
  • WR Eron Riley waived
  • LB Lee Robinson waived
  • TE Dante Rosario released
  • RB Austin Sylvester waived
  • QB Adam Weber waived

Sono stati inoltre messi nella Injury List il  WR Jamel Hamler, il RB Brandon Minor il CB Syd’Quan Thompson.

Poco dopo è stato tagliato anche Darcel McBath, safety scelta al secondo turno del draft reduce da una stagione promettente, ma troppo fragile e spesso infortunato. Inoltre prevedibile il taglio anche di Perrish Cox

Al suo posto è stato firmato il CB Jonathan Wilhite, proveniente dai New England Patriots

 

Share

Practice Report – Saturday 30, moring session

Sabato mattina seconda e ultima apparizione per me al training camp dei Broncos.

Arrivato presto riesco a sedermi in buona posizione sulla sideline, prima che il centro di allenamento si riempia. Presenti infatti circa 3000 persone (a detta dello staff).

Giornata splendida e temperatura che già dalla mattina si aggira intorno ai 30 gradi. Campo ancora vuoto. Read on »

Share

Training Camp – Live Report

Mi trovo a Denver per le mie vacanze e non potevo lasciarmi scappare un’occasione come questa, per cui oggi pomeriggio sono andato al quartier generale dei Broncos, Dove Valley, per assistere al secondo giorno di Training Camp.

Vedere gli allenamenti dell’NFL dal vivo, seduto a pochi metri dal campo, dove i giocatori provano gli schemi, i movimenti, le giocate, è un’esperienza unica. Read on »

Share