14

Aug 11

Broncos @ Cowboys – Report

Preseason Week 1: Denver Broncos @ Dallas Cowboys 23-24

E’ iniziata la stagione, prima partita di preseason che vedeva i Broncos in trasferta in Texas, per affrontare i Dallas Cowboys.

I titolari hanno giocato poco, solo un drive offensivo e uno difensivo, ma qualche indicazione si può già cogliere. Orton ha guidato l’attacco nel primo quarto chiudendo il drive con un field gol. L’attacco titolare ha mosso bene la palla, soprattutto con le corse, dove ha destato una buona impressione la linea offensiva. Molto giovane e poco esperta, ha aperto buoni varchi per Moreno e McGhee, entrambi autori di buone corse e buone giocate. Purtroppo non si è riusciti a chiudere il drive con un TD, pur essendo arrivati fino alla linea delle 2 yard di Dallas. Orton ha chiuso con tre incompleti che ci hanno lasciato solo un field gol e 3 punti sul tabellone. Due i passaggi completati nel drive, molto buono quello per Decker per chiudere un terzo down.

Nel primo possesso dei Cowboys, la difesa titolare ha avuto qualche problema nel chiudere sulle corse, in un paio di occasioni ha infatti concesso guadagni troppo lunghi al running back avversario. Si sono visti alcuni tackle mancati in maniera pericolosa (Mays e Moore) che sono stati il nostro tallone d’achille l’anno scorso. Speriamo che si possa migliorare in questo fondamentale. Di positivo c’è che si è riusciti a fermare l’attacco di Dallas mettendo buona pressione sul qb, e limitandoli a un solo field goal. La partita tra i titolare è dunque finita 3-3, in sostanziale equilibrio.

Da qui in avanti sono entrate in campo le seconde linee, con Tebow al timone per Denver. Tim ha fatto un buon lavoro, ha completato 6 passaggi su 7 per 91 yards, corso un paio di volte, incassato un sack ma è parso tutto sommato in miglioramento, rispetto ai report negativi che arrivavano dal training camp. I suoi quattro drive si sono chiusi con due FG e due punt. Niente di eccezionale, ma almeno non ci sono stati errori clamorosi. Da segnalare il passaggio più lungo della giornata, un bel lancio lungo al centro del campo per Matt Willis, per un guadagno di 43 yard.

Anche la difesa di riserva ha fatto buone cose, portanto a segno un paio di sack (Vickerson e Hunter) e non concedendo segnature all’attacco Cowboys, chiudendo così il primo tempo sul punteggio di 9-3 per i Broncos.

I primi TD stagionali sono arrivati con le terze linee in campo, dove si è messo in luce Jeremiah Johnson, running back non scelto al draft che potrebbe guadagnarsi un posto nel roster finale, visto che sta facendo ottime cose. La sua corsa di 13 yard ha chiuso un drive ben orchestrato da Brady Quinn. Anche il nostro terzo qb ha fatto una buona impressione, pochi errori e discrete giocate. Suo l’unico TD pass della partita, nel quarto periodo, nelle mani del WR E.Riley.

La nota negativa, anche se non troppo importante, è che non si è riusciti a tenere il vantaggio maturato e nell’ultimo drive, con pochi secondi sul cronometro si è permesso a Dallas di arrivare alla segnatura, su un quarto e lungo, e poi alla conversione da due punti che ha dato la vittoria ai Cowboys. In entrambi i giochi la difesa sui passaggi ha mostrato troppe lacune, ma per fortuna erano le terze e quarte linee, giocatori che difficilmente rivedremo nel roster finale.

Best:

Si sono messi in luce, anche se per poco tempo, la linea d’attacco titolare, che ha dominato contro la linea di Dallas. Buone cose anche per i WR Willis e Anderson, che pare un bersaglio sicuro in mezzo al campo sui terzi down. Il RB Jeremiah Johnson è piaciuto più di LenDale White e di Lance Ball, poco efficaci. In difesa le cose migliori le ha fatte Jason Hunter, con due sack, e Kyle McCarthy si è fatto notare con un sack e due buoni placcaggi a evitare il primo down avversario. Di positivo anche il fatto di non aver subito grossi infortuni.

Worst:

L’attacco titolare nella redzone è stato bloccato in tre giochi consecutivi con poche yard da chiudere, brutto ricordo dell’anno scorso. Le riserve in difesa hanno fatto alcune buone giocate ma alla fine hanno concesso troppo, tre TD pass al terzo qb di Dallas McGee sono troppi, soprattutto il cb Nate Jones è stato battuto in almeno due dei tre passaggi da TD, dimostrando molti limiti.

Share

No comments yet, be the first.

Leave a Reply